Locandina di Lucio Villani Locandina di Lucio Villani

 

"SOTTOSOPRA"
Vivere secondo Natura

- Commedia Tragica di Umani e Pipistrelli -

 

Vi siete mai chiesti cosa ci vorrebbero dire i nostri coinquilini del regno animale?
E’ da questa domanda, e dall’attenzione recentemente puntata sui pipistrelli, che è nata l’idea di uno spettacolo teatrale.
“Sottosopra. Vivere secondo natura” , è una fiaba simbolica e surreale, nella quale il mondo animale riflette nascostamente sul nostro universo, sul senso della vita e su ciò che si può fare per migliorarla.
Quale mondo? Il mondo dei pipistrelli! La loro vita tra voli, amicizie, lotta di sopravvivenza, ricerche e amori. Continue migrazioni, per la mancanza di habitat causata dall’incuria dell’uomo.

 

Spettacolo adatto a bambini dai 5 anni in su e a famiglie.

 

Interpreti :

Silvana Mariniello, Federico Moschetti, Lara Panizzi, Alessandra Silipo 

 

Regia EsoTeatrale :  Vania Castelfranchi

 

Costumi e fondali scenici tessili : Erika Perotti e Montse Merino


Effetti sonori: Egidio Grasso


Scenografie :  Teatro Ygramul con le creazioni di Erika Perotti e Montse Merino

 

Locandina : Lucio Villani


Un ringraziamento speciale per la Produzione a Loredana Mariniello

 
Lo spettacolo segue il suo lavoro di Ricerca e di Creazione grazie ad una Campagna di raccolta fondi, se vuoi AIUTARCI :
 
DATI TECNICI : 
Durata dello Spettacolo circa 70 minuti
Spazio Scenico minimo 6 metri di larghezza x 4 di profondità e 3 di altezza
Parco Luci minimo 8 Par o Pc  
Tempo di Allestimento Scena e Luci 2 ore
Tempo di Disallestimento Scena 1 ora

Programma di Sala con Sinossi dello Spettacolo

Programma di Sala Scaricabile
Flyer-STAMPA.pdf [446.34 KB]
Download

Appunti di Regia e suggestioni estetiche per Scene e Costumi

Appunti del Regista Vania Castelfranchi

 

Una fiaba simbolica e surreale, nella quale il mondo animale riflette nascostamente sul nostro universo, sul senso della vita e su ciò che si può fare per migliorarla.

Una sorta di ascolto di voci dal subconscio che, dagli abissi della mente, dalle parti più antiche e selvagge di noi, ci consegna inaspettata saggezza e illuminanti consigli.

Si scardina quella paura e quel ‘Monstruosus’ delegato agli animali come i Pipistrelli, per ascoltarne i preziosi segreti ed un punto di vista altro, originale e virtuoso.  

Tra voli, amicizie, lotte di sopravvivenza, ricerche e amori, queste ombre alate e notturne toccano i grandi temi della modernità come della filosofia antica, ricercando un come ed un perché dell’esistenza in una sottile e complessa riflessione sulla società, su come svilupparla verso un bene comune e condiviso, cercando di sfuggire a guerre, inquinamento, malattie, pregiudizi ed ingiustizie.

4 interpreti incarnano, con giochi vocali, ritmici e fisici,  molteplici forme del pensiero animale e le gesta sia di animali che di umani, in un girotondo vorticoso di eventi, disavventure e problematiche, alla ricerca di una via di uscita rivoluzionaria che invece,  come la storia del mondo spesso ci dimostra, è semplicemente un ciclo, ridondante e ripetitivo… ma il tornare su i propri passi, come il serpente Ouroboros che mangia la propria coda, se per gli uomini a volte rappresenta un rinnegare il progresso e un fallimentoso tornare indietro, viceversa in natura è segno di un sapiente ciclo evolutivo, un prendere coscienza e consapevolezza, come il fiorire di un nuovo cerchio sulla corteccia dell’albero.

Mentre passa il tempo, gli animali cambiano muta, e si sale di un livello di esperienza, verso una maturità sapiente che sembra essere il vero segreto nascosto della natura selvatica  e la grande manchevolezza che l’Umano ricerca senza vedere.    

 

L'idea pittorica dei Costumi e delle Scenografie mobili ed astratte vengono dalle atmosfere oniriche, emozionanti e colorate dei quadri surrealisti di Leonora Carrington

 

Foto di Scena del Debutto

Foto del lavoro di ricerca e Creazione di Personaggi, Scene e Costumi

Lo spettacolo segue la sua ricerca e creazione grazie ad una Campagna di raccolta fondi, se vuoi AIUTARCI:
 

A breve Video dello Spettacolo

Storico dello Spettacolo

0 Replica -  Primo Studio di Sperimentazione in Strada, durante il Carnevale di San Basilio - Festival di SanbArte - 26 Febbraio 2022

 

I Replica (Debutto) - Al Teatro San Timoteo di Casal Palocco - 8 Aprile 2022

 

 

 

 

 

 

DOCUMENTAZIONE Fotografica delle varie Repliche dello Spettacolo

Intervista a Vania Castelfranchi per il Debutto di SottoSopra